Il finale della rassegna invernale 2016

Pubblicato il 14 marzo 2016

Due rassegne, 45 film proposti con una varietà di generi allo scopo di coprire l’intero ventaglio dei gusti degli spettatori.

Con la proiezione del decimo titolo (l’irlandese “Calvario”) termina la seconda edizione de “I giovedì del Palladium” che ha raccolto un buon consenso di pubblico, con una media di trecento presenze per serata. Si tratta di un’opera centrata sulla figura di padre James, un anziano sacerdote che si trova a condividere la vita e le miserie di una piccola comunità.

Un giorno, nel segreto del confessionale, un fedele che in età giovanile era stato vittima di abusi sessuali da parte di un altro prete ormai defunto, gli preannunzia che fra una settimana lo ucciderà. Padre James ha sette giorni di tempo, sette tappe di una personale via crucis per presentarsi all’appuntamento.